L’oro usato: come viene gestito dai compro oro?

febbraio 28, 2017 by · Commenti disabilitati su L’oro usato: come viene gestito dai compro oro?
Filed under: aziende 

In seguito alla grave crisi economica del 2008, le quotazioni dell’oro sul mercato hanno raggiunto livelli molto elevati, favorendo la diffusione di negozi di compro oro su tutto il territorio.
L’attività dei compro oro ha subito una trasformazione nel tempo, in quanto originariamente acquistavano i gioielli in oro, in argento e altri metalli preziosi, stabilendo un prezzo in base al prezzo di mercato, dato il fatto che i gestori di tali attività fondono tali metalli o li vendono ad altre aziende di gioielleria. Con il tempo, si è giunti alla regolarizzazione di tali attività, attraverso l’obbligo di iscrizione al “Registro delle attività per la compravendita di oggetti preziosi”.
Di recente, i compro oro si sono trasformati in delle vere e proprie gioiellerie, in quanto anziché fondere gli oggetti acquistati, li rivende a prezzi di gran lunga inferiori rispetto alle normali gioiellerie, in seguito ad un processo di ricostruzione e lucidatura dei gioielli.

L’attività che i compro oro svolgono, è un’attività molto delicata, in quanto le persone che decidono di vendere i propri gioielli di oro usato spesso vivono una situazione economica particolare e di disagio, perciò è necessario un forte senso di professionalità e discrezione.
È proprio questa la chiave del successo di queste attività, l’elemento che ne ha segnato l’evoluzione rispetto al passato, la professionalità e la discrezione, che permettono ai compro oro di continuare ad operare: sono infatti numerosissimi i compro oro che sono stati costretti a chiudere la propria attività in quanto incapaci di gestirne i diversi aspetti.

Per far si che il processo di vendita di gioielli e di oro usato in genere, al compro oro sia a norma di legge, è necessario fornire una copia del proprio documento di identità, al quale seguirà la compilazione di un apposito modulo che riporterà le caratteristiche dei gioielli ceduti, in particolare il peso in grammi, il prezzo e la data. Tali misure di sicurezza sono utili per evitare il contrabbando di gioielli rubati, che potrebbe risultare da controlli successivi alla vendita.

Tutti i gioielli ceduti vengono pesati, e in base al peso si concorda un prezzo che segue le quotazioni del mercato.

Per scegliere il compro oro a cui rivolgersi è necessario effettuare un’analisi accurata, per evitare di incorrere in truffe o delusioni.

Regala una maglietta personalizzata per sorprendere i tuoi amici

gennaio 31, 2017 by · Commenti disabilitati su Regala una maglietta personalizzata per sorprendere i tuoi amici
Filed under: aziende 

In cerca del regalo giusto? Sorprendi i tuoi amici con delle originali t-shirt personalizzate!

 

Una maglietta personalizzata può essere un regalo originale e davvero sorprendente. Ecco qualche consiglio…

Usa una maglietta personalizzata per dire qualcosa!

Vuoi stupire un tuo amico con il regalo giusto ma non sai proprio cosa regalare? Per stupire qualcuno bisogna essere originali e creativi… e cosa c’è di più originale e creativo di una maglietta completamente personalizzata?

Non occorre essere un artista per realizzare delle t-shirt personalizzate a manica corta perfette… In rete ci sono tantissime stampe simpatiche da cui trarre spunto. Basta conoscere bene i gusti e le preferenze dei propri amici per individuare lo stile e il tema del messaggio, poi si aggiunge qualche dettaglio per la personalizzazione, ad esempio aggiungendo i loro nomi, una frase o la data dell’evento da festeggiare… e il gioco è fatto!

Ad esempio: se vuoi personalizzare una maglietta da regalare ad un tuo amico per la festa dei 18 anni, puoi utilizzare la maglietta stessa come biglietto d’auguri da parte di tutti gli amici. Puoi aggiungere il suo nome, la data della festa, e chiedere a tutti i tuoi amici di scrivere una piccola frase personale da far stampare sulla maglietta. La t-shirt diventerà un fantastico biglietto d’auguri da indossare che il tuo amico potrà conservare per rendere indimenticabile quel giorno speciale!

Se invece stai cercando un’idea per fare un regalo originale ad una coppia di amici che si stanno per sposare, puoi pensare di stampare due magliette personalizzate che interagiscano tra di loro con messaggi o immagini che si completano quando sono affiancate.

Oppure puoi rendere memorabile in giorno della laurea di un amico con un augurio indelebile stampato su una t-shirt: anche in questo caso la maglietta sostituisce il banale biglietto d’auguri.

Come si possono personalizzare le t-shirt personalizzate?

Per realizzare delle magliette personalizzate, si può ricorrere a diverse tipologia di stampa, da scegliere in base alla tipologia di stampa che si desidera riprodurre (fotografica o monocolore), ai costi e alla tiratura (ovvero il numero di pezzi che si intende produrre). In genere, il tipo di stampa più adatto per la personalizzazione di un’unica t-shirt è quello della stampa digitale diretta.

Magliette personalizzate: l’alternativa alla stampa

Se si vuole proprio puntare sull’effetto sorpresa e il tuo amico gradisce il genere… allora puoi pensare di andare oltre la “semplice” personalizzazione a stampa e puoi scegliere di regalare una maglietta personalizzata con LED luminoso: si tratta del nuovo trend che sta conquistando i ragazzi (soprattutto i frequentatori di discoteche). Questa maglietta dispone di un display LED (estraibile al momento del lavaggio) che può essere personalizzata con messaggi testuali o grafici in movimento che interagiscono con i suoni provenienti dall’esterno. L’effetto visivo richiama quello di un equalizzatore. Inoltre il messaggio visualizzato può addirittura essere programmabile. Dunque: un vero must have per gli appassionati del genere!

Parete divisoria da ufficio: privacy anche negli open space

novembre 2, 2016 by · Commenti disabilitati su Parete divisoria da ufficio: privacy anche negli open space
Filed under: aziende 

Se condividere un ufficio open space con altre persone, una parete divisoria può dare la giusta privacy. La parete divisoria può conferire moltissimi vantaggi e non solo quello funzionale della creazione di differenti ambienti di lavoro. Si tratta infatti anche di un complemento d’arredo.  Già perché la parete divisoria si può trovare sul mercato in diversi modelli e può ricoprire, a seconda della scelta che si fa, diverse funzioni: può integrare armadi, librerie, archivi etc…

Parete divisoria: tipi e guida alla scelta

Le pareti divisorie possono essere divise in due grandi macrocategorie: pareti divisorie attrezzate e pareti divisorie strutturali.  

  • Le pareti divisorie attrezzate sono create appositamente non solo per dividere, ma anche per essere funzionali al lavoro d’ufficio. Sul mercato è possibile trovare pareti attrezzate con fresature portaoggetti, come mensole, ma anche portariviste o brochure su entrambi i lati. Esse sono molto utili anche per quegli ambienti non troppo ampi dove è fondamentale recuperare spazio. Inoltre è possibile acquistare anche pareti divisorie magnetiche sulle quali è possibile attaccare note, appunti, comunicazioni importanti con i magneti.
  • Le pareti divisorie strutturali invece possono essere di diversi materiali, non solo in metallo e forex bianco o nero, ma anche in vetro o legno. In particolare le pareti in vetro conferiscono luminosità all’ambiente in cui sono inserite; pur infatti dividendo lo spazio in molti spazi più piccoli non trasmettono un senso di angustia e ristrettezza, ma al contrario di estrema leggerezza. Ancora le pareti in vetro possono anche essere decorate con pellicole, in modo che il proprio spazio di lavoro possa essere personalizzato. Le pareti strutturali rispetto ad altre sono molto più resistenti come dice la parola stessa, esse infatti sono come delle vere e proprie pareti dalla struttura più complessa conferendo all’ambiente funzionalità  esoddisfacendo le esigenze più disparate.

 

Ingrosso cartucce: ecco uno dei lavori in crescita nel settore della vendita

giugno 23, 2014 by · Commenti disabilitati su Ingrosso cartucce: ecco uno dei lavori in crescita nel settore della vendita
Filed under: aziende 

 

 

Quello dell’ingrosso di cartucce è un lavoro che negli ultimi vent’anni è andato sempre a crescere, da quanto in maniera molto graduale aziende e case hanno cominciato a riempirsi di stampanti.
Oggi acquistare una stampante è diventato estremamente economico, ma le case costruttrici hanno intuito che il vero business è nella parte ricaricabile, ovvero nella rivendita delle cartucce, che a volte da sole costano tra il 60 e l’80 % del costo della stampante nuova.
Da qui sono nate tante attività di ingrosso cartucce come www.ingrossocarta.org di Arturo Giglio che importano prodotti sia originali, sia compatibili riuscendo a rifornire il mercato con prezzi decisamente più contenuti e abbordabili di quelli medi che si trovano sul mercato.
Acquistare da Arturo Giglio cartucce o toner lo si può fare sia in quantitativi da ingrosso, sia al dettaglio.
I prezzi, soprattutto dei prodotti compatibili sono davvero competitivi sul mercato.
Così anche grazie al suo sito e-commerce, che grazie al suo negozio su ebay, le sue vendite di cartucce e toner all’ingrosso sono in continua crescita. La domanda è in continua crescita, ma è una domanda che oltre a richiedere grandi quantitativi di prodotti è alla ricerca dei prezzi migliori e di un servizio sempre pronto e puntuale.
L’azienda Arturo Giglio è in grado di dare una risposta più che soddisfacente a queste esplicite richieste del mercato, lavorando da anni sia sul cercare i migliori prodotti al miglior prezzo oggi disponibile sul mercato, ma continuando giorno per giorno a rendere ai propri clienti sempre un servizio e una logistica migliori.
Ingrosso cartucce? Arturo Giglio.

 

 

Pagina successiva »

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network