Certificazioni linguistiche, in Italia abbiamo la CILS

aprile 18, 2013 by · Commenti disabilitati su Certificazioni linguistiche, in Italia abbiamo la CILS
Filed under: Master 

In quanti sono a conoscenza dell’esistenza del CILS? La CILS (la certificazione di italiano come lingua straniera) è la risposta italiana al TOEFL, una metodologia utilizzata alla stregua di quella dei college e delle università americane, per validare una conoscenza dell’italiano che sia adeguata all’iscrizione nei nostri istituti universitari. Così come altri attestati di certificazione anche il CILS valuta laconoscenza linguistica dello studente straniero in base a diversi gradi di apprendimento e pertanto esistono 4 distinti livelli di preparazione (CILS 1,2,3,4). Ogni livello certifica abilità e padronanze diverse, l’ultimo livello (CILS 4) considera lo studente competente al pari di un madrelingua. Ma la certificazione CILS non si rivolge solo a studenti ma anche ad insegnanti stranieri, ad insegnanti già abilitati nel proprio Paese, che intendono iscriversi nelle graduatorie per l’insegnamento nelle scuole italiane. In questo caso la certificazione, la CILS-DIT, titolo ufficialmente riconosciuto dal MIUR, ha lo scopo di valutare le competenze in ambito professionale didattico dei docenti di madrelingua diversa.

L’origine della certificazione CILS è da attribuire alla famiglia de’ Medici, e in particolare al Granduca Ferdinando I che volle creare sul suolo toscano una scuola d’insegnamento della lingua italiana per studenti tedeschi. Non è un caso, quindi, che la certificazione CILS è oggi rilasciata esclusivamente dall’Università per stranieri di Siena e da un centro CILS che si occupa, appunto, della distribuzione e della correzione del test d’esame. Non esistono requisiti particolari per l’accettazione alla prove d’esame di lingua. Per dare l’esame tutti gli studenti o gli insegnati stranieri sono tenuti a pagare una retta d’iscrizione per poi poter svolgere la prova anche in un centro convenzionato CILS. Molti di questi centri, inoltre, promuovono anche lezioni dedicate o guide preparatorie al superamento dell’esame. La procedura d’esame così come le date d’esame per le certificazioni CILS e i CILS-DIT sono differenti, ma per entrambe all’esame scritto segue, solitamente nello stesso giorno, il colloquio orale.

Un Master per gli specialisti IT di domani

giugno 26, 2011 by · Commenti disabilitati su Un Master per gli specialisti IT di domani
Filed under: Master 

Il Politecnico di Milano ha organizzato con la IBM un Master universitario per 16 giovani laureati in discipline tecnico-scientifiche dal titolo: “Sistemi centralizzati per il Cloud Computing”. Questa iniziativa è stata realizzata in collaborazione con Assolombarda e Cefriel e ha visto la partecipazione anche di altre aziende dell’Information Technology.
La struttura didattica del master prevede 400 ore di formazione, svolte nell’arco di 24 mesi, tenute da docenti del Politecnico di Milano direttamente nella sede dell’ateneo. Alla fine sarà sviluppato un progetto su temi concordati con l’IBM, che assegnerà un tutor per seguire e facilitare la formazione di ogni studente per tutto il periodo.
Elemento qualificante del Master è l’inserimento, con un contratto di alto apprendistato, nei team IBM all’interno delle diverse organizzazioni aziendali impegnate a sviluppare soluzioni e progetti di cloud computing per i clienti.
Il Master è incentrato sul mainframe, un’architettura che si riconferma strategica per le imprese che intendono avviare progetti innovativi e che scelgono il cloud computing per trarre vantaggi sostanziali in termini di efficienza, ottimizzazione delle risorse e riduzione dei costi, tutte caratteristiche connaturate proprio nell’architettura del nuovo zEnterprise.
La IBM ha iniziato a dare visibilità a questo master alcune settimane fa e ha già ricevuto più di 300 candidature che ha iniziato a valutare con colloqui individuali. Le selezioni andranno avanti fino a fine luglio e il 15 settembre i giovani selezionati inizieranno a seguire i corsi al Politecnico.
I candidati devono avere un grande interesse per la tecnologia e per la IBM, un’attitudine all’analisi e alla modellazione dei processi, propensione al lavoro in team, capacità decisionale e organizzativa, flessibiltà. Prerequisiti indispensabili sono un’ottima conoscenza della lingua italiana e inglese e disponibilità a viaggiare.

Master Ferrovie dello Stato 2011

ottobre 21, 2010 by · 1 Comment
Filed under: Master 

Ferrovie dello Stato insieme all’ Università degli Studi La Sapienza, Roma Metropolitane, Ansaldobreda e AnsaldoSTS, investe sui giovani ingegneri con borse di studio per una formazione professionale di alto livello.

Il Master prevede:
Formazione multidisciplinare, specialistica nelle diverse aree tecniche del settore ferroviario e trasversale sui temi ingegneristici, organizzativi ed economici
Visite a cantieri e impianti
Confronto con i Manager FS
Stage presso una delle aziende partner
Impegno full time per 7 mesi (gennaio-luglio 2011). 35 borse di studio per complessivi 74mila euro saranno assegnate sulla base del merito e della residenza (specifiche borse di studio sono previste per i residenti nelle regioni del Nord, del Centro, del Sud e delle Isole).
Il master è dedicato a giovani ingegneri in possesso della laurea di II livello in Ingegneria, con titolo preferenziale per le competenze in ingegneria elettrica, elettronica, meccanica e trasporti.
Per le modalità di partecipazione consulta il bando su www.ferroviedellostato.it  sezione “Lavora con noi” .

Master Unicam in Eco-Design Eco-Innovazione: aperte le iscrizioni

agosto 22, 2010 by · Commenti disabilitati su Master Unicam in Eco-Design Eco-Innovazione: aperte le iscrizioni
Filed under: Master 

Sono aperte fino al 20 Ottobre 2010 le iscrizioni al master di 1° livello in “Eco-Design & Eco-Innovazione.

Strategie, metodi e strumenti per la progettazione e lo sviluppo di prodotti eco-sostenibili”, promosso dalla Scuola Unicam di Architettura e Design “E. Vittoria” in collaborazione e con la partecipazione di numerosi enti ed imprese.

Il corso è rivolto a quanti sono in possesso di un Diploma di laurea triennale o di laurea magistrale o di laurea vecchio ordinamento, preferibilmente in Disegno Industriale, Architettura, Ingegneria, nonché a coloro che siano in possesso di un titolo di studio conseguito presso Università straniere equiparabile per durata e contenuto al titolo accademico italiano richiesto. “Obiettivo principale del Master – sottolinea la Prof.ssa Lucia Pietroni, Direttrice e Coordinatrice del corso – è quello di far conseguire agli iscritti una preparazione tecnicoscientifica competitiva e strategica nell’ambito del “design per la sostenibilità ambientale”, che consenta loro di inserirsi, come progettisti, consulenti o liberi professionisti, nelle diverse realtà aziendali e professionali, pubbliche e private, attraverso l’acquisizione degli strumenti necessari per incrementare le performance ambientali dei prodotti e per integrare i criteri progettuali dell’Eco-design nel tradizionale processo di progettazione e sviluppo di nuovi concept di prodotto”.

Le lezioni, i laboratori progettuali e tutte le attività di formazione residenziale si svolgeranno presso la Scuola di Architettura e Design dell’Università di Camerino con sede ad Ascoli Piceno, in Largo Cattaneo, 4. I moduli per la domanda di ammissione sono disponibili presso la Scuola di Architettura e Design “E. Vittoria” o on-line nei siti: www.unicam.it e www.disia.it .

L’inizio del corso è previsto per dicembre 2010. Per ulteriori informazioni: segreteria master, tel. 0736/249671, fax 0736/249672, e-mail: ecodesignmaster@unicam.it .

Pagina successiva »

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network