Consulenza SEO: come trovarsi in prima pagina nei motori di ricerca

Se potessimo fare un passo indietro negli anni, ci accorgeremmo di come, in poco tempo, il modo in cui ci rapportiamo gli uni agli altri sia notevolmente cambiato. L’era digitale ha dato vita a sempre nuovi strumenti utili a semplificare la comunicazione, strumenti che anche le aziende ora sentono la necessità di utilizzare. E’ proprio questo il punto di maggiore attenzione del web marketing, l’insieme dei mezzi utilizzati per far fronte ad una strategia in grado di ampliare gli obiettivi di un’azienda. Se lo scopo primario dell’attività è quello di vendere, essa deve essere consapevole che per fare ciò vi è un’assoluta necessità di comunicare con i propri clienti, tramite dei canali scelti appositamente e mediante vie che alimentino e rendano più vasto il bacino d’utenza. Il Web Marketing nasce proprio per soddisfare le crescenti richieste che provengono dalla digitalizzazione, offrendo figure professionali che si occupino di promuovere l’azienda nel modo corretto, facendo sì che essa riesca ad ampliare il suo pubblico; solitamente si agisce tramite l’email marketing, la creazione di siti web o di una community social. E’ facile, quindi, intuire come il Web rappresenti un’immensa fonte di opportunità per le attività che intendono servirsene, sebbene esso comporti, al tempo stesso, il rischio di una concorrenza più alta. Per distinguersi dai competitors, perciò, è importante riflettere le aspettative del cliente e cercare di risaltare maggiormente tra gli altri. Per questo motivo è vitale che il sito di un’impresa sia semplice da trovare e soprattutto che sia diretto: è qui che entra in gioco la SEO (Search Engine Optimization).

La SEO è una delle strategie del web marketing in grado di ottimizzare i siti web, cosicché essi possano figurare tra i primi risultati di motori di ricerca quali Google, Yahoo o Bing (per citare i più utilizzati). E’ proprio questo ciò che ci permette di raggiungere più facilmente il nostro pubblico e di farci raggiungere a nostra volta.

Sebbene online si possano ritrovare numerose guide relative alla gestione di un sito web, il consiglio che possiamo darvi è quello di rivolgervi ad un consulente SEO, un esperto che vi accompagnerà nella produzione di testi in grado di soddisfare le esigenze dei motori di ricerca che utilizzate e quelle della vostra clientela. I risultati raggiungibili per mezzo di una consulenza SEO sono permanenti, ma richiedono tempo, poiché si svolgono in un bacino d’azione molto ampio e prendono in considerazione numerosi fattori. Il consulente SEO mette a disposizione le proprie qualità di data analyst affinché il sito risulti ben predisposto ad un linguaggio informatico e, soprattutto, sia munito di una corretta esposizione del messaggio che intende proporre. In questo senso, dunque, egli si configura non solo come un esperto, ma come un vero e proprio amministratore di dati, una personalità in grado di gestire la corretta immagine di un sito web (tramite l’utilizzo di codici HTML o altri linguaggi informatici) e di migliorare l’esposizione. Con quest’ultima non ci si riferisce solamente ad una corretta grammatica (che risulterà quanto mai alla base della pubblicizzazione di un brand o di un sito) quanto anche ad altri determinati fattori (come il font, termini da utilizzare, keywords, long-tail keywords, keywordstuffing) che favoriscano una migliore congiunzione tra l’immagine e la visibilità, insieme ad una maggiore diffusione degli obiettivi d’azienda.

Un sito web che non figura tra i primi risultati è un sito che non è in grado di promuovere adeguatamente la sua offerta e che non riesce a raggiungere un bacino d’utenza necessario sia alla sua pubblicizzazione, sia alla vendita dei suoi prodotti. Ecco perché tali informazioni risultano fondamentali alla gestione di un servizio che voglia imporre le proprie orme sul web e che dovrà servirsi degli strumenti e dei meccanismi che internet offre.